Il “mestiere di scrivere” ho incontrato

La scrittura creativa sta a uno scrittore come la scrittura professionale sta a un professionista? Non credo questa sia un’equazione perfetta, poiché anche chi scrive di narrativa non può ignorare gli obiettivi, le tecniche e gli strumenti della scrittura professionale.

Oggi tutti abbiamo la fortuna di avere a disposizione in Rete un sito prezioso: Il mestiere di scrivere di Luisa Carrada, che lo ha aperto nel lontano 1999 quasi per gioco:

«… questo è il sito che mi sarebbe piaciuto trovare su internet per fare meglio il mio lavoro. E siccome non c’era, alla fine ho deciso di farlo io.»

Luisa Carrada

Con la sua storia e il suo lavoro negli anni fatto di studio, consulenze, pubblicazione di libri, interviste, corsi di formazione in Università e in aziende pubbliche e private, Luisa Carrada è l’esempio autorevole di come si crea una professione all’insegna della scrittura. Grazie a lei, chiunque oggi abbia esigenza di addestrarsi a scrivere in modo efficace può trovare anche nel suo sito e nel suo blog letture, link, approfondimenti, quaderni, strumenti chiari e semplici. Indispensabili.

Ma sarebbe frettoloso racchiudere il lavoro che da anni svolge Luisa Carrada nella categoria della “scrittura professionale”, anche se lei stessa ha contribuito a crearla, definirla.
Anni fa, quando lo scrittore Josè Saramago disse in questa breve intervista che «scrivere è un lavoro, e come ogni lavoro bisogna farlo bene», pensai a Luisa Carrada che dichiarava: scrivere in modo efficace è «…una competenza che aiuta a pensare, a organizzare il proprio lavoro insieme ai pensieri, a comunicarlo e farlo apprezzare ad altri, a progredire nella professione. Qualunque professione.»
Quindi, io aggiungerei anche quella di scrittore.

.

La frase tra virgolette è la stessa che Luisa Carrada ha scritto nel suo primo libro Il mestiere di scrivere (Apogeo, 2007), seguito nel 2012 da Lavoro, dunque scrivo (De Agostini editore): due libri che, insieme al sito, offrono materiali per allenarsi a una scrittura consapevole, soprattutto per i diversi spazi nei quali comunichiamo scrivendo, dalla carta al web.

Molto spesso, nei miei laboratori di scrittura professionale i partecipanti dicono “… ah, se tutto questo ce lo avessero insegnato a scuola…” e da qualche mese potrei anch’io rispondere “non è mai troppo tardi”, poiché gli studenti di oggi possono leggere l’ultimo bel libro scritto da Luisa Carrada insieme a Teresa Trequadrini: Studio, dunque scrivo (Zanichelli Editore).

.

Un testo utile agli studenti non solo per prepararsi all’esame di Stato, ma anche per allenarsi a scrivere e trovare le parole giuste «… per chiedere la tesi, ottenere uno stage, trovare il lavoro dei sogni, cambiarlo, presentare e realizzare un’idea.» Cose importanti che servono a costruire un mestiere, per una vita intera.

Anna Maria Corposanto

Dove puoi trovare Luisa Carrada: Sito – Blog  – Twitter

Articoli che possono interessarti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Annulla

Ultimi Post

Be Social