L’automassaggio di Quilybra tra le buone pratiche in azienda

Uno dei must di Quilybra, fondata da Fabrizio Buratto e Matteo Albanese, è l’automassaggio.
È una pratica molto antica: per esempio nell’ayurveda – il sistema medico e filosofico della tradizione indiana – l’automassaggio (atmabyangam) è parte essenziale della routine giornaliera per migliorare la conoscenza di sé e mantenere un buon equilibrio psicofisico.

Automassaggio – Foto Quilybra

Anche lo shiatsu – disciplina nata nel secolo scorso dalla fusione del massaggio tradizionale giapponese con la medicina cinese e una integrazione di psico-biologia – prevede una serie di esercizi di stiramento (makko ho) che contribuiscono all’autoconsapevolezza e al benessere della persona, oltre che preparare al contatto con l’altro durante il trattamento.

Automassaggio – Foto Quilybra

Quilybra, che si propone di diffondere una cultura di benessere consapevole in contesti aziendali, dedica particolare attenzione alle problematiche legate allo stress nei luoghi di lavoro. L’automassaggio che insegnano Matteo e Fabrizio consente di lavorare efficacemente e senza particolari vincoli di tempo e di spazio su parti del corpo che posture coatte tendono a contrarre: muscoli cervicali, spalle, braccia, mani. L’automassaggio del viso, per esempio, ha risultati immediati sulla microcircolazione e migliora la comunicazione non verbale, mentre il massaggio alla testa ha un effetto calmante.

Automassaggio – Foto Quilybra

Piccoli gesti di cura di cui il nostro corpo ha quotidianamente bisogno. Le tecniche sono semplici da apprendere: nei contesti lavorativi hanno spesso l’“effetto collaterale” di migliorare il clima aziendale, inoltre si tratta di proposte che ciascuno di noi può far proprie anche nella vita di tutti i giorni. Provare per credere…!

Per maggiori informazioni visita il sito di Quilybra.

Articoli che possono interessarti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Annulla

Ultimi Post

Be Social